Indiscutibilmente aprile e maggio sono i mesi più adatti a viaggiare. Poco traffico e clima mite.

Primo componente : il sole con il suo tepore e le lunghe giornate,   risvegliano  la voglia di uscire di casa e scrollarsi di dosso il grigiore dell’inverno. E’ così, che il primo pensiero è organizzare una gita fuori porta, una scampagnata, un itinerario inconsueto, un viaggio .

Tra l’altro la scienza continua a studiare nuovi motivi per i quali dovremmo mollare tutto ,anche solo per un weekend, ed il viaggio è una chiave per aprire la porta della felicità. Si sa,viaggiare fa bene alla mente, al cuore, persino al corpo e alla carriera.